ANNUNCI‎ > ‎

Atelier creativi PNSD

pubblicato 15 feb 2017, 10:38 da Patrizia Diani

Successo per l’istituto comprensivo di Staranzano, incluso dal  MIUR nella graduatoria delle scuole meritevoli di assegnazione di risorse per la realizzazione  un atelier creativo come previsto dal Piano Nazionale Scuola Digitale. Tra i 1.873 progetti autorizzati a livello nazionale, che saranno finanziati attraverso i 28 milioni di euro messi a bando  per innovare gli spazi didattici nella scuola del I ciclo, il progetto dell’Istituto Comprensivo di Staranzano si è classificato al secondo posto nella graduatoria  regionale : la Commissione esaminatrice ha vagliato oltre 3.400 proposte; 38 i progetti finanziati nella nostra regione, ai quali andrà un contributo previsto fino a 15.000 euro.

Il progetto nazionale degli “Atelier Creativi e laboratori per le competenze chiave “, veri propri luoghi di innovazione e creatività, è stato attivato al fine di favorire la diffusione della didattica laboratoriale e la realizzazione di azioni dirette a ridurre, anche attraverso un utilizzo diffuso di risorse e ambienti digitali, le carenze strutturali e infrastrutturali nelle istituzioni scolastiche.

L’idea di realizzare un atelier creativo che unisca scienza, matematica, tecnologia e musica nasce dalla collaborazione tra docenti dell’area matematico-scientifica e quella musicale della Scuola Secondaria. In linea con il RAV e nell’ottica della costruzione verticale del curricolo, l’atelier prevede il coinvolgimento dei docenti di matematica della scuola primaria attraverso la realizzazione di un laboratorio propedeutico sul pensiero computazionale.

L’attuazione dell’atelier necessita e prevede inoltre nelle sue diverse fasi l’apporto e l’interazione con diversi centri di formazione scientifica, tecnologica e musicale del territorio per la creazione di ambienti di apprendimento in cui l’alunno possa osservare, sperimentare, costruire, creare/comporre in modo condiviso e partecipato e dove anche il corpo docente possa formarsi e innovarsi interagendo con esperti e alunni per la creazione di manufatti e opere musicali e artistiche condivise. Buon lavoro a tutti!

Comments